WeWorld Onlus organizza il campo di volontari ad Accumoli

WeWorld, Organizzazione non Governativa, che si occupa di difendere i diritti dei bambini e delle donne in Italia e nel Sud del mondo, organizza da sabato 01 luglio a sabato 08 luglio 2017 un campo volontari ad Accumoli, uno dei comuni più colpiti dal terremoto che ha scosso il centro Italia nel 2016.
Altro

Annunci

Lavorare nel mondo dell’ottica: una buona strada per i giovani #istitutozaccagnini

Alzi la mano chi indossa in questo momento un paio di occhiali da sole o un paio di occhiali da vista. Scommettiamo che tutti ne abbiamo almeno un paio di uno o dell’altro (ma anche entrambi o più di uno) a casa? Altro

#NODIDINOI: Buona Festa della mamma

Quanti nodi la nostra mamma ci ha aiutato a fare e a disfare? Quante volte lo abbiamo fatto noi con i nostri figlie? Buona Festa della mamma a tutte le splendide donne della mia vita!

“Resto in piedi” con Castelluccio di Norcia

Aiutiamo la ricostruzione della bellissima Castelluccio di Norcia, distrutta in seguito al terremoto dello scorso 30 ottobre che ha sconvolto i l Centro Italia. Su Worth Wearing è iniziata la campagna di raccolta fondi “Resto in piedi sono Castelluccio”, da destinare alla ricostruzione delle comunità colpite dal sisma.

Su Worthwearing è iniziata una campagna di raccolta fondi, promossa da Daniele Testa, nato a Roma da padre originario del piccolo borgo della Valnerina. Dallo scorso ottobre si è trasferito in Umbria per aiutare la rinascita di Castelluccio:

Fino al 26 ottobre ho vissuto a Roma, dopo il terremoto sono tornato a vivere a Norcia per cercare di rimettere in piedi il paese in cui sono cresciuto, perché dopo il verbo amare, il verbo aiutare è il più bello del mondo“.

Dopo la petizione su Change.org per riaprire la strada che porta a Castelluccio alle t-shirt con Dylan Dog disegnate da Nives Manara per raccogliere fondi da destinare alla ricostruzione di Castelluccio di Norcia.

Le T-shirt sono tutte in 100% cotone biologico, prodotte da lavorazione Fair Trade certificata. E sono bellissime, come bellissima tornerà a essere Castelluccio, che è sempre nel nostro cuore!

Per info, Pagina Facebook.

L’Umbria si rimette in Moto #umbriamoto

Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 l’Umbria si rimette in moto, dopo il terremoto che ha sconvolto il centro Italia: 64 comuni, 71 moto club, più di 300 strutture ricettive, 11 frantoi umbri, 7mila chilometri di strade da percorrere. Questi i numeri del primo grande evento di primavera dedicato ai mototuristi, per scocprire le bellezze della regione, grazie ai circa 40 itinerari ideati da comuni e motoclub.

L’evento è ideato dal Comune di Assisi ed è stato organizzato in collaborazione con I Borghi più Belli d’Italia, Anci Umbria, Confcommercio Umbria, Movimento Turismo del Vino – Umbria, Strade del Vino e dell’Olio – Umbria e con il patrocinio di Fmi – Federazione motociclistica Italiana.

Tanti i campioni delle due ruote che hanno condiviso e supportato l’appuntamento, come Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, il ternano Danilo Petrucci, Franco Morbidelli e il fastest man Paolo Pirozzi.

Stefania Proietti, sindaco di Assisi, spiega:

L’importante adesione che abbiamo riscontrato non può che renderci orgogliosi di questo progetto che abbiamo fortemente voluto e promosso. Siamo pronti ad accogliere sabato sera tutti i partecipanti all’evento di piazza che abbiamo organizzato ad Assisi. Sarà una vera festa per tutti e per l’Umbria che si rimette in moto“.

Cosa faremo in quei due giorni? Ci sarà la Griglia di Partenza, allestita presso la Norcineria F.lli Ansuini, in via della Stazione, a Norcia, pronta ad accogliere i mototuristi dalle 11.30 alle 17.30 con i prodotti tipici (si può prenotare la grigliata, del costo di 15 euro bibite comprese, entro il 23 marzo telefonando allo 0743/816809 oppure via email, info@fratelliansuini.com), ma ci saranno anche altre iniziative: ad Assisi si andrà #SudiGiri con la musica dei Moods, piazza del Comune, sabato 25 a partire dalle 21, mentre alle 17.30 ci sarà Echo di Primavera, lo spettacolo itinerante di musica e canti, realizzato dall’Ente Calendimaggio con la Banda musicale di Rivotorto.

E ancora, degustazioni e aperitivi nei centri protagonisti delle uscite programmate dai motoclub. Molti musei saranno aperti eccezionalmente e visitabili gratuitamente o con prezzi agevolati.

Noi un giro lo faremo e voi?

Amici Cucciolotti 2017: l’album di figurine per i trovatelli dell’Enpa

amici-cucciolotti-2017

Tornano le figurine che aiutano gli animali: da 11 anni Pizzardi editore è il più grande sostenitore dell’Enpa, con un progetto di solidarietà che coinvolge i bambini. Per il 2017, torna l’album di figurine dei Cucciolotti: il nuoto progetto prevede la realizzazione della prima cuccia cucciolotta, una casa fatta su misura per i trovatelli dell’Enpa per proteggersi dalle escursioni termiche.

Nel 2017 verranno consegnate 5000 cucce cucciolotte nelle Oasi e nei rifugi Enpa che ne faranno richiesta. Marco Bravi, Presidente del Consiglio e Responsabile Comunicazione e Sviluppo di Enpa, spiega:

“La raccolta di figurine dell’album Amici Cucciolotti non solo ci consentirà di essere, ancora una volta, più efficaci nella nostra missione donandoci risorse fondamentali , ma racchiude in sé uno straordinario valore educativo. Entra in “famiglia” coinvolgendo tutti i membri, dai nonni ai più piccoli. Con un linguaggio semplice ma preciso, fornisce preziose nozioni che insegnano ai bambini a conoscere ed apprezzare il meraviglioso mondo che ci circonda aumentando il rispetto nei confronti dell’ambiente e degli esseri viventi che lo popolano”.

L’album è disponibile in edicola anche nell’edizione speciale con il cd Scalatori di Orizzonti, con 12 brani da ascoltare tutti insieme.

#DajeMarche, l’iniziativa per far ripartire l’economia dopo il terremoto

dajemarch

Bellissima iniziativa a Tolentino per far ripartire l’economia delle zone colpite dai recenti terremoti che hanno colpito il Centro Italia: DajeMarche è il nome dell’iniziativa nata sui social network per rilanciare l’economia marchigiana prima possibile, attraverso la realizzazione di un sito ecommerce al cui interno vengono messi in vendita i prodotti tipici locali. Una bellissima idea anche in vista dei prossimi regali di Natale.

DajeMarche è riuscita a creare una rete di specialisti del web marketing, grafici, sviluppatori, aziende di comunicazioni, fotografi e tecnici informatici che in modo volontaria hanno aderito al progetto, che vuole costruire in pochi giorni un sito da mandare il più presto possibile online. Paolo Isabettini racconta:

Ieri ero da solo ed oggi vedere qui con me così tanta gente che ha voglia di creare qualcosa di importante per la nostra comunità, mi riempie il cuore di orgoglio. Ci stanno contattando da tutta Italia ed il nostro obiettivo è essere online entro la fine della prossima settimana per dare una speranza ai nostri commercianti e non smettere di sognare un futuro normale”.

La ricerca di esperti di comunicazione e marketing, social, grafici, programmatori e fotografi in zona Tolentino e provincia di Macerata continua per permettere alle attività commerciali e alle aziende colpite dal sisma di ripartire il prima possibile.

Per info, ecco la pagina Facebook e l’indirizzo mail.

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: