In moto con #RaidInside al Monte Amiata

amiata

Ci siamo, si torna in sella… E con la moto nuova. Il 16 e il 17 aprile i nostri amici di Raid Inside organizzano un motoraduno per presentare i nuovi viaggi del 2016 e anche per rivedersi tra vecchi amici e trascorrere un weekend in uno scenario bellissimo come quello del Monte Amiata. “Il richiamo del mototurista” si terrà, infatti, presso l’Hotel Le Macinaie, del quale siamo già stati ospiti in passato e serbiamo bellissimi ricordi.

Il grande Mauro ci guiderà in un bel giro sul Monte Amiata, “antico e misterioso vulcano, la montagna sacra degli etruschi. Sul territorio è possibile ammirare una grande varietà di paesaggi: sotto i 1000 metri di altezza, i faggi che ricoprono la montagna fin sulla vetta creando una grande corona di verde lasciano il posto al castagneto. Più in basso ecco i bellissimi borghi medioevali che si affacciano sulle valli ricche di vigneti ed oliveti. Poco lontano, raggiunti da strade affascinanti, la costa Toscana, l’Umbria di Orvieto e il Lago di Bolsena, la costa toscana, la Val D’Orcia,….. . Un paradiso per tutti i Motociclisti“.

Sabato pomeriggio ci sarà la presentazione dei viaggi e poi una bella cena tutti in compagnia presso il ristorante Le Macinaie: si prevede una scorpacciata di piatti tipici del centro Italia annaffiati da tanto, tanto, tanto vino…

La domenica, poi, si andrà alla scoperta delle bellezze della Toscana e magari si pranzerà tutti insieme.

Per maggiori info, cliccate qui!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: