#ConLaRicercaSiPuò, la campagna social per la Giornata sulle Malattie Rare

Il 22 febbraio 2018 è l’undicesima edizione della Giornata delle Malattie Rare, un giorno per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della ricerca scientifica per dare ai pazienti risposte e soluzioni, sia per una cura sia per una migliore assistenza o qualità della vita. Per il secondo anno, nel giorno dedicato alle Malattie Rare, torna anche #ConLaRicercaSiPuò, una campagna di sensibilizzazione realizzata da UNIAMO FIMR Onlus (Federazione Italiana Malattie Rare).

Continua a leggere “#ConLaRicercaSiPuò, la campagna social per la Giornata sulle Malattie Rare”

Annunci

Le cose che pensi ogni volta che capiti dal pediatra

bambino medicina

Sì, lo so, non ci andiamo tanto spesso dal pediatra. Non sono una mamma troppo apprensiva e le nane, fortunatamente (e qui incrocio l’incrociabile, tocco ferro, mentre tocco anche un bel cornetto e getto sale a destra e a sinistra, ma no, non sono superstiziosa!!!!), non ne hanno spesso bisogno. Ma quelle 3-4 volte all’anno ci tocca andare dal pediatra. Se è per la visita di controllo e vedi che dentro c’è più gente che in fila in una banca dove regalano soldi, allora te ne vai. Ma se devi farle visitare perché non stanno bene, non c’è santo che tenga: devi farti coraggio ed entrare… Altro che paracadutismo e immersione tra gli squali: qui sì che ci vuole fegato!

Continua a leggere “Le cose che pensi ogni volta che capiti dal pediatra”

Il primo libro di Montalbano (e di Camilleri) non si scorda mai!

Andrea Camilleri e Luca ZingarettiIl Commissario Montalbano torna su RaiUno a febbraio 2018. Ed è subito conto alla rovescia. Eh già, perché la passione per i libri di Andrea Camilleri, prima, e per la serie tv con Luca Zingaretti, poi, è di vecchia data e non sembra conoscere crisi. Del resto la Sicilia fa parte del 25% del mio Dna (l’altro 25% è friulano grazie a mamma, e il restante 50% lo dividiamo equamente tra il mio essere piemontese per nascita e marchigiana per scelta): potrei non amare un personaggio come Montalbano? Che poi l’amore per il commissario di Andrea Camilleri risale al lontano 1999… E mi ricordo per filo e per segno come è nato!

Continua a leggere “Il primo libro di Montalbano (e di Camilleri) non si scorda mai!”

31 domande da farsi prima che inizi il nuovo anno

Assunta Corbo di Thatsgoodnewsblog ci offre ottimi spunti di riflessione per cominciare al meglio questo 2018 che è alle porte.

Buoni propositi ne abbiamo?

Un bel pigiama Noukie’s a prezzo scontato!

promo-pigiama-party-settembre-2016

Noukie’s è sinonimo di qualità, comodità e morbidezza quando si parla di abbigliamento per bambini. Per questo accolgo con piacere e condivido la notizia che dal 28 settembre al 16 ottobre sul sito di Noukie’s prende il via la promo Pigiama Party: ogni 2 pigiamini acquistati, il 3° è gratis!

Basta collegarsi al sito www.noukies.com, scegliere tre pigiami e metterli nel carrello: perfetti per i neonati, hanno anche un tessuto antiscivolo sotto i piedini, così da poter fare i primi passi in tutta sicurezza. E poi hanno anche il porta doudou sulla manica per non perdere mai il proprio migliore amico della buona notte! E sappiate che la collezione nightwear arriva fino a 6 anni di età… Ci stiamo dentro alla grande con Alice e Sara!

5 modi per sopravvivere alla prima lezione di pilates

pilates

Dopo 17 anni (era il lontano 1999 e facevo l’ultimo anno delle ITCS Blaise Pascal di Giaveno), se non si contano i due corsi preparto e il corso di yoga durante la gravidanza di Sara (con la mitica Cristina di Marotta e l’amica Vero), ebbene sì, sono tornata in palestra. E sono sopravvissuta: certo, non dobbiamo considerare il fatto che si è scatenato un acquazzone allucinante non appena abbiamo finito la lezione (ora mi aspetto pioggia di cavallette e altre piaghe simili!), ma sono sopravvissuta.
Continua a leggere “5 modi per sopravvivere alla prima lezione di pilates”

I love Birra Collesi

birra-collesi

Chi mi conosce, lo sa: io amo la birra. E’ più forte di me: di fronte a una bionda, una rossa o una scura on riesco proprio a dire di no… E per fortuna il mio quarto di sangue friulano mi permette di reggerla piuttosto bene…

Da quando però ho scoperto la Birra Collesi, mi si è aperto un mondo: la birra artigianale di Apecchio è unica nel suo genere, sia per il sapore delle sue birre, sia per le sue tante varietà, ma anche per le sue bottiglie, delle vere e proprie opere d’arte.

Devo ammettere che ci sanno proprio fare, con gusto e packaging: avere in tavola una bottiglia di birra Collesi dona eleganza e un sapore unico nel suo genere. Se poi ci aggiungiamo tutta la passione che sta dietro alla sua creazione, beh, allora diventa un regalo unico che possiamo fare e farci.

Provare per credere!

Il mio regno per un San Simone

san-simone

I piemontesi lo conoscono bene: è il Liquore per eccellenza, ma si trova solo in Piemonte, anzi, praticamente solo a Torino e dintorni… E chi non l’ha mai assaggiato non sa cosa si perde!

Abitando lontano da Torino, lo ammetto, mi manca, ma per fortuna ho degli amici meravigliosi che ogni Natale, cascasse il mondo, me ne regalano una bottiglia, che viene accolta in casa in religioso silenzio e bevuta rigorosamente on the rock!

Peccato non trovarla in giro: spaccherebbe! Ma forse è proprio questo parte del suo fascino… Comunque io continuo a provarci in ogni bar della penisola: chissà perché tutti fanno facce strane quando chiedo un San Simone!

Voglio, voglio, voglio…. I love Queen!

Li voglio, sarebbero dei giochi perfetti per Alice… Sì, ok, li voglio per me, ma il concetto è lo stesso, no? Chi me li regala??????????? 😀

Buon anno… che sia un buon anno per tutti!

2013

Il 2013 è arrivato. Il 2012 è stato un anno bisesto, quindi per tradizione funesto. Anche se a dire il vero a livello personale non ci sono stati grandi stravolgimenti… Mentre a livello nazionale e internazionale… Beh, lasciamo perdere, la crisi ci ha messo praticamente in mutande, ma almeno non siamo soli. Cosa mi aspetto per il 2013? Più calma, serenità, toni meno eccessivi e un po’ di tranquillità per tutti.

Continua a leggere “Buon anno… che sia un buon anno per tutti!”