6 Nazioni Rugby: Lega del Filo d’Oro e Italia insieme per #UnContattoCheVale

LFO E FIR #UNCONTATTOCHEVALE

#uncontattochevale è la nuova iniziativa della Lega del Filo d’oro in collaborazione con l’Italrugby, impegnata oggi, venerdì 17 marzo, giorno di San Patrizio, con la partita del Torneo Sei Nazioni contro la Scozia. In questo sport il contatto è fondamentale. Anche per le persone sordocieche lo è, per uscire da un mondo buio e silenzioso ed entrare in relazione con gli altri. L’evento speciale avrà luogo proprio in occasione del match, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sordocecità in Italia.

Continua a leggere “6 Nazioni Rugby: Lega del Filo d’Oro e Italia insieme per #UnContattoCheVale”

Annunci

#TempoDiGiocare, mamme e papà è ora di tornare bambini

Pepita Onlus ha effettuato una ricerca sulle famiglie, per capire quanto tempo giocano insieme genitori e figli. E i dati sono poi confluiti nella campagna di sensibilizzazione nata da questa ricerca e ideata da Fanpage.it. Giocare è bello. Giocare fa crescere. Giocare aiuta a trascorrere del tempo di qualità con i figli. Certo, siamo presi da mille impegni, ma se si vuole un po’ di tempo per giocare si trova sempre.

Continua a leggere “#TempoDiGiocare, mamme e papà è ora di tornare bambini”

Il libro per spiegare ai bambini cos’è veramente la Festa della Donna

Perché l’8 marzo si festeggia la Festa della Donna? Tutti sappiamo di questa ricorrenza, ma siamo davvero in grado di spiegare, magari ai bambini che per la prima volta ne sentono parlare, perché è stato scelto un giorno dell’anno per celebrare ogni donna? Forse non lo sappiamo bene nemmeno noi, per questo un libro per bambini, da leggere insieme a loro, potrebbe essere utile.

Continua a leggere “Il libro per spiegare ai bambini cos’è veramente la Festa della Donna”

Cara Disney, torna a scrivere i nomi delle principesse nei titoli dei film

sirenettaCara Disney, ti scrivo innanzitutto per ringraziarti per i tanti film fantastici che mi hai regalato quando ero bambina e che adesso posso rivedere con le mie nane. Non ti nascondo che il mio preferito è La Sirenetta (che causa mia sorella che ha preferito guardare altro al cinema, ho dovuto aspettare a lungo prima di poter vedere: ma non è l’attesa del piacere essa stessa il piacere? No, non lo è!). Mi spieghi però una cosa? Perché hai smesso di intitolare, almeno in Italia, i film con i nomi delle protagoniste? Ti devo confessare che per noi genitori è un problema. E pure serio!

Continua a leggere “Cara Disney, torna a scrivere i nomi delle principesse nei titoli dei film”

Museo Omero: eventi gratuiti per bambini “I Love Braille”

I Love Braille

Dal 21 al 25 febbraio 2018, in occasione della Giornata Nazionale del Braille, istituita nel 2017, il Museo Tattile Omero di Ancona organizzare una serie di attività gratuità per le famiglie, che si ripeterà tutti i giorni, da mercoledì a domenica, dalle ore 16 alle ore 19. Un appuntamento da non perdere per tutti i bambini che amano decifrare, scoprire, che sono curiosi, per andare a conoscere il codice ideato dal francese Louis Braille nell’Ottocento per permettere alle persone non vedenti di comunicare e apprendere da soli. Continua a leggere “Museo Omero: eventi gratuiti per bambini “I Love Braille””

Le cose che pensi ogni volta che capiti dal pediatra

bambino medicina

Sì, lo so, non ci andiamo tanto spesso dal pediatra. Non sono una mamma troppo apprensiva e le nane, fortunatamente (e qui incrocio l’incrociabile, tocco ferro, mentre tocco anche un bel cornetto e getto sale a destra e a sinistra, ma no, non sono superstiziosa!!!!), non ne hanno spesso bisogno. Ma quelle 3-4 volte all’anno ci tocca andare dal pediatra. Se è per la visita di controllo e vedi che dentro c’è più gente che in fila in una banca dove regalano soldi, allora te ne vai. Ma se devi farle visitare perché non stanno bene, non c’è santo che tenga: devi farti coraggio ed entrare… Altro che paracadutismo e immersione tra gli squali: qui sì che ci vuole fegato!

Continua a leggere “Le cose che pensi ogni volta che capiti dal pediatra”

Ector the Protector Bear: una legge contro il fumo passivo

Ector the Protector Bear

Il fumo passivo è estremamente pericoloso per i bambini: è un tema molto attuale, anche nel nostro paese. I dati parlano chiaro: in Italia il 52% dei bambini nel secondo anno di vita subisce il fumo passivo, il 49% dei neonati e dei bambini fino ai 5 anni ha almeno un genitore che fuma, mentre il 12% ha entrambi i genitori che fumano. Per proteggerli arriva “Ector, The Protector Bear”!

Continua a leggere “Ector the Protector Bear: una legge contro il fumo passivo”

6 rimedi contro la tosse dei bambini

tosse bambini

Come calmare la tosse dei bambini? Innanzitutto cercando di capire che non tutte le tossi sono uguali: la tosse è uno dei sintomi più frequenti in età pediatrica, come confermato al 12° Congresso AIST di Bologna. 1 bambino su 3 in età prescolare nell’ultimo mese ha assunto un farmaco per la tosse, complice anche l’influenza che ha colpito quest’anno 5 milioni di italiani, soprattutto bambini con meno di 5 anni. Le cause della tosse possono essere diverse: naso chiuso, laringite, rinosinusite, bronchite infettiva, tosse psicogena, tosse da corpo estraneo.

Continua a leggere “6 rimedi contro la tosse dei bambini”

Pediatra a domicilio, l’app per trovare il medico più vicino

Pediatra

Come trovare un pediatra che visiti a domicilio? Tutti i genitori hanno cercato, una o più volte nella loro “carriera” di mamme e papà, un medico che venisse a casa a visitare i propri pargoletti, quando il medico pediatra che li segue non è in ambulatorio, il sabato, la domenica e pure i festivi. Un’impresa ardua, non è vero? Ci si rivolge così alla guardia medica, che non sempre, però, ci può dare una mano… O al pronto soccorso, con tutti i problemi che comporta spostare di casa un bambino che magari dovrebbe starsene al calduccio. Come fare allora?
Continua a leggere “Pediatra a domicilio, l’app per trovare il medico più vicino”

Genitori positivi, figli forti

Genitori positivi, figli forti

Genitori positivi, figli forti è il libro edito da Erickson scritto da Rosa Angela Fabio, psicologa e professoressa associata di Psicologia Generale presso l’Università degli Studi di Messina. Presidente dell’Associazione Italiana di Pontenziamento Cognitivo, in questo libro, che fa parte della collana Capire con il cuore, vuole studiare alcuni aspetti dello sviluppo dei bambini, come le emozioni e i comportamenti, ma anche il loro rapporto con gli altri, proponendo anche alcune metodologie da usare per far crescere forti e sereni i nostri bambini.
Continua a leggere “Genitori positivi, figli forti”