L’Umbria si rimette in Moto #umbriamoto

Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 l’Umbria si rimette in moto, dopo il terremoto che ha sconvolto il centro Italia: 64 comuni, 71 moto club, più di 300 strutture ricettive, 11 frantoi umbri, 7mila chilometri di strade da percorrere. Questi i numeri del primo grande evento di primavera dedicato ai mototuristi, per scocprire le bellezze della regione, grazie ai circa 40 itinerari ideati da comuni e motoclub.

L’evento è ideato dal Comune di Assisi ed è stato organizzato in collaborazione con I Borghi più Belli d’Italia, Anci Umbria, Confcommercio Umbria, Movimento Turismo del Vino – Umbria, Strade del Vino e dell’Olio – Umbria e con il patrocinio di Fmi – Federazione motociclistica Italiana.

Tanti i campioni delle due ruote che hanno condiviso e supportato l’appuntamento, come Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, il ternano Danilo Petrucci, Franco Morbidelli e il fastest man Paolo Pirozzi.

Stefania Proietti, sindaco di Assisi, spiega:

L’importante adesione che abbiamo riscontrato non può che renderci orgogliosi di questo progetto che abbiamo fortemente voluto e promosso. Siamo pronti ad accogliere sabato sera tutti i partecipanti all’evento di piazza che abbiamo organizzato ad Assisi. Sarà una vera festa per tutti e per l’Umbria che si rimette in moto“.

Cosa faremo in quei due giorni? Ci sarà la Griglia di Partenza, allestita presso la Norcineria F.lli Ansuini, in via della Stazione, a Norcia, pronta ad accogliere i mototuristi dalle 11.30 alle 17.30 con i prodotti tipici (si può prenotare la grigliata, del costo di 15 euro bibite comprese, entro il 23 marzo telefonando allo 0743/816809 oppure via email, info@fratelliansuini.com), ma ci saranno anche altre iniziative: ad Assisi si andrà #SudiGiri con la musica dei Moods, piazza del Comune, sabato 25 a partire dalle 21, mentre alle 17.30 ci sarà Echo di Primavera, lo spettacolo itinerante di musica e canti, realizzato dall’Ente Calendimaggio con la Banda musicale di Rivotorto.

E ancora, degustazioni e aperitivi nei centri protagonisti delle uscite programmate dai motoclub. Molti musei saranno aperti eccezionalmente e visitabili gratuitamente o con prezzi agevolati.

Noi un giro lo faremo e voi?

Annunci

I 60 anni del parco di Pinocchio a Collodi

Pescecane

Compie 60 anni il parco tematico dedicato a Pinocchio che sorge a Collodi, un parco interamente dedicato al burattino di legno nato nel 1881 dalla penna di Carlo Lorenzini, in arte Collodi, dal nome del paese dove era cresciuto e dove ha poi vissuto in età adulta. Nel parco arte, letteratura e cultura si fondono: il 28 maggio, l’ultimo sabato di maggio, che nell’800 vedeva la fine della scuola, festa del Compleanno di Pinocchio che nel 2016 di anni ne compie ben 135, si celebra il compleanno del parco.

Per l’occasione la Fondazione Collodi ha lanciato una campagna, con un forte sconto sul biglietto di ingresso che consente di visitare il Parco con i suoi nuovi percorsi avventura e il Giardino Garzoni con la Butterfly House, cioè i capisaldi già realizzati del prossimo Parco Policentrico Collodi-Pinocchio.

L’offerta è prenotabile solo online e si può utilizzare subito e fino al 31 ottobre 2016. Quasi quasi noi ne approfittiamo… L’offerta si acquista qui!

Pinocchio

Osteria da Nandone, Omomorto: #vivalaciccia

  Domenica la famiglia Giambamera si è svegliata presto ed è partita per una bella gita: destinazione la Toscana, dove i nostri amici di Prato insieme ad altri amici marchigiani ci hanno raggiunto in moto.

E cosa si fa in Toscana se non mangiare? Altro

Consigli per viaggiare senza stress con i bambini

20130522-173500.jpg

Viaggiare con i bambini, che bello! Oggi vi voglio proporre un’infografica per partire per una bella vacanza di famiglia senza stress, sia prima che dopo: 12 consigli per viaggi con i bambini che saranno indimenticabili per tutta la famiglia!

Altro

#FerraraInFiaba, che bella scoperta

ferrara-in-fiaba

Come ho fatto a perdere questo evento nelle edizioni precedenti? Da quando l’ho scoperto non faccio altro che pensarci e programmare la nostra trasferta: ebbene sì, a giugno saremo a Ferrara In Fiaba, un
grande evento della città estense dedicata proprio alle fiabe.

Quando ho letto che verranno ricreate le fiabe di Cenerentola e Frozen (ah sì, ci saranno anche Peter Pan e Robin Hood) non ho capito più niente. E poi laboratori, cene a tema e tanto altro divertimento per i bambini… E anche per le mamme che un po’ bambine sono rimaste e tornate grazie alle nane!

Noi ci saremo: qui tutte le info!

In moto con #RaidInside al Monte Amiata

amiata

Ci siamo, si torna in sella… E con la moto nuova. Il 16 e il 17 aprile i nostri amici di Raid Inside organizzano un motoraduno per presentare i nuovi viaggi del 2016 e anche per rivedersi tra vecchi amici e trascorrere un weekend in uno scenario bellissimo come quello del Monte Amiata. “Il richiamo del mototurista” si terrà, infatti, presso l’Hotel Le Macinaie, del quale siamo già stati ospiti in passato e serbiamo bellissimi ricordi.

Il grande Mauro ci guiderà in un bel giro sul Monte Amiata, “antico e misterioso vulcano, la montagna sacra degli etruschi. Sul territorio è possibile ammirare una grande varietà di paesaggi: sotto i 1000 metri di altezza, i faggi che ricoprono la montagna fin sulla vetta creando una grande corona di verde lasciano il posto al castagneto. Più in basso ecco i bellissimi borghi medioevali che si affacciano sulle valli ricche di vigneti ed oliveti. Poco lontano, raggiunti da strade affascinanti, la costa Toscana, l’Umbria di Orvieto e il Lago di Bolsena, la costa toscana, la Val D’Orcia,….. . Un paradiso per tutti i Motociclisti“.

Sabato pomeriggio ci sarà la presentazione dei viaggi e poi una bella cena tutti in compagnia presso il ristorante Le Macinaie: si prevede una scorpacciata di piatti tipici del centro Italia annaffiati da tanto, tanto, tanto vino…

La domenica, poi, si andrà alla scoperta delle bellezze della Toscana e magari si pranzerà tutti insieme.

Per maggiori info, cliccate qui!

Sicilia bella… con i bambini ancora di più!

sicilia1

Pur avendo origini siciliane (il mio papà è di Casteltermini, in provincia di Agrigento), ero stata in Sicilia solo una volta, quando avevo 4 anni, in un tour de force di parenti di cui ricordo molto poco, se non i cani Whisky e Champagne e una caduta rovinosa da una scala, con tanto di dottore che mi cura con un cerotto (per poi scoprire a 30 anni che non era un dottore…).

Pensate la gioia poterci tornare quest’anno in vacanza con le nane: una settimana a San Vito Lo Capo, una delle mete consigliatissime per le famiglie, e non solo… E infatti noi eravamo due famiglie e alloggiavamo in un bell’appartamento vicinissimo al mare… Neanche a dirlo, eravamo sempre in spiaggia.

Il mare era semplicemente favoloso e vedere Alice nuotare in questo mare non aveva prezzo… Sara, invece, ha molto apprezzato la sabbia e, ovviamente, il cibo.

Una settimana è poca, sicuramente, anche perché non abbiamo girato: per questo abbiamo deciso di fare una promessa solenne… Ci torneremo, statene pur certi… Magari per una vacanza on the road.

sicilia2

Voci precedenti più vecchie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: