L’Umbria si rimette in Moto #umbriamoto

Sabato 25 e domenica 26 marzo 2017 l’Umbria si rimette in moto, dopo il terremoto che ha sconvolto il centro Italia: 64 comuni, 71 moto club, più di 300 strutture ricettive, 11 frantoi umbri, 7mila chilometri di strade da percorrere. Questi i numeri del primo grande evento di primavera dedicato ai mototuristi, per scocprire le bellezze della regione, grazie ai circa 40 itinerari ideati da comuni e motoclub.

L’evento è ideato dal Comune di Assisi ed è stato organizzato in collaborazione con I Borghi più Belli d’Italia, Anci Umbria, Confcommercio Umbria, Movimento Turismo del Vino – Umbria, Strade del Vino e dell’Olio – Umbria e con il patrocinio di Fmi – Federazione motociclistica Italiana.

Tanti i campioni delle due ruote che hanno condiviso e supportato l’appuntamento, come Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, il ternano Danilo Petrucci, Franco Morbidelli e il fastest man Paolo Pirozzi.

Stefania Proietti, sindaco di Assisi, spiega:

L’importante adesione che abbiamo riscontrato non può che renderci orgogliosi di questo progetto che abbiamo fortemente voluto e promosso. Siamo pronti ad accogliere sabato sera tutti i partecipanti all’evento di piazza che abbiamo organizzato ad Assisi. Sarà una vera festa per tutti e per l’Umbria che si rimette in moto“.

Cosa faremo in quei due giorni? Ci sarà la Griglia di Partenza, allestita presso la Norcineria F.lli Ansuini, in via della Stazione, a Norcia, pronta ad accogliere i mototuristi dalle 11.30 alle 17.30 con i prodotti tipici (si può prenotare la grigliata, del costo di 15 euro bibite comprese, entro il 23 marzo telefonando allo 0743/816809 oppure via email, info@fratelliansuini.com), ma ci saranno anche altre iniziative: ad Assisi si andrà #SudiGiri con la musica dei Moods, piazza del Comune, sabato 25 a partire dalle 21, mentre alle 17.30 ci sarà Echo di Primavera, lo spettacolo itinerante di musica e canti, realizzato dall’Ente Calendimaggio con la Banda musicale di Rivotorto.

E ancora, degustazioni e aperitivi nei centri protagonisti delle uscite programmate dai motoclub. Molti musei saranno aperti eccezionalmente e visitabili gratuitamente o con prezzi agevolati.

Noi un giro lo faremo e voi?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: